PASSAGGI DI FRONTIERA E FORMALITÀ DI CONFINE

Passaggi di confine della Croazia e Sloveniia

per raggiungere la Regione Istriana

Auto, nave e aereo per arrivare a Rovigno

PASSAGGI DI FRONTIERA Stradali (tutti verso la Slovenia):

  • Plovania – Sicciole
  • Castelvenere – Dragogna
  • Pinguente (Buzet) – Socerga

Aerei: Pola
Marittimi: Rovigno

Border Formalities

Passaporti: i cittadini stranieri per entrare in Croazia devono disporre di uno di questi documenti:
passaporto straniero – passaporto per stranieri o altro documento riconosciuto da un trattato internazionale.
I cittadini della Republica di Slovenia possono entrare per via di esibizione della carta d’ identità.
Al cittadino straniero che non possiede un passaporto valevole e che viene in Croazia per ragioni turistiche o per viaggi d’ affari, la polizia di confine può rilasciare gratuitamente un LASCIAPASSARE sulla base di un documento d’ identità. Il lasciapassare ha una validità di tre mesi.

 

ESPORTAZIONE DI ARTICOLI DAL PAESE:
I viaggiatori stranieri possono esportare dalla Croazia, senza dichiarazione doganale, oggetti acquistati in quantità tali da non essere destinate al commercio. Gli oggetti di valore archeologico, storico, etnografico, artistico, sanitario e culturale possono venir esportati previo permesso degli organi competenti.