Sull` Istria

Regione dll`Istria-CroatiaPosizione: La Regione più ad ovest della Repubblica di Croazia, la più grande penisola dell’Adriatico

Superficie: 2.820 km2 (triangolo: Drgaonja-Dragogna, Punta Promontore, Učka-Monte Maggiore)

Numero di abitanti: 206.344

Lunghezza della costa:

445,1 km (la costa frastagliata è lunga il dopppio della rete stradale)
La costa occidentale dell’Istria è lunga 242,5 km e con le isole 327,5 km (178,1 M).
La costa orientale è lunga 202,6 km e con gli isolotti raggiunge i 212,4 km (114,5 M).

Mare:

La temperatura più bassa del mare si ha in marzo, quando varia dai 9,3 °C agli 11,1 °C, quella più alta è in agosto, quando è tra i 23,3 °C e i 24,1 °C.
La salinità dell’acqua è di circa il 36 – 38 permille.

Fiumi: Mirna-Quieto, Dragonja-Dragogna e Raša-Arsa

Centro amministrativo: Pazin – Pisino (9.227 abitanti)

Centro economico: Pula – Pola (58.594 abitanti)

NATURA

Vegetazione:

L’Istria è la maggiore oasi verde dell’Adriatico settentrionale. Lungo la costa e sulle isole predominano le pinete e la tipica macchia verde. I rappresentanti principali della macchia sono il leccio e il corbezzolo. I boschi dell’Istria coprono il 35% della sua superficie.

Speleologia

l’Istria  è un interessante territorio speleologico con più di due mila grotte, caverne e abissi. Le più conosciute sono le grotte Rašpor, Kobiljak , Bregi, Pisino,la grotta di Baredine, di Romualdo, Pincin, La grotta “Feštinsko kraljevstvo”,Piskavica, di Marmo, grotta Laganis e la grotta di Marko.

Riserve naturali – Il parco nazionale di Brioni e il parco naturale Monte Maggiore sono aree protette. Altri luoghi interessanti sono il canale di Lemme, i boschi vicino a Montona (Motovun),  Zlatni Rt, il bosco di Šijana nelle vicinanze della città, il territorio protetto di Kamenjak (il punto più meridionale della penisola), la riserva Palud (ornitologia) nei pressi di Rovigno. L’arcipelago di Brioni è una meta interessante con una ricca flora di circa 680 specie vegetali.